Shelter buddies reading program
11 Marzo 2016
SE FA CALDO PER TE, FA CALDO ANCHE PER IL TUO CANE!
22 Giugno 2016

Stai pensando di tosare il tuo cane? Sei sicuro di quello che stai facendo?

Quanti di voi stanno pensando di tosare il proprio cane

perchè sta arrivando l’estate??

E’ naturale e logico pensare al nostro cane (magari un samoiedo, maremmano, collie etc) e sentirsi in colpa per il caldo che dovrà patire con tutto quel pelo! E’ anche giusto però, informarsi e conoscere il nostro cane prima di umanizzarlo eccessivamente.

Penso che i negozi di toelettatura traggano una buona parte dei profitti proprio dal taglio del pelo. Non è infatti così insolito sentirsi suggerire di rasare il proprio cane per farlo stare più fresco d’estate…peccato però che questi suggerimenti non tengano conto della fisiologia del cane e del suo meccanismo di termoregolazione!

Proviamo quindi a capire meglio se è il caso di tosare il nostro cane oppure no.

Come fanno i cani a dissipare il calore? Chiunque abbia un cane sa che ansima quando ha caldo! Praticamente, l’aria respirata entra dal naso, in cui i tessuti assorbono calore e umidità. L’ossigeno va ai polmoni e l’aria viene espulsa o direttamente dal naso (nel caso in cui il cane NON ha caldo ), oppure dalla bocca ansimando quando ha caldo. Bisogna avere più cortezze con i cani brachicefali (quelli con il musetto schiacciato) perchè hanno la canna nasale più corta e quindi la dissipazione del calore per loro è molto più difficile.

Vi siete mai chiesti: “Ma i cani sudano?” La risposta è ni.

Anche i cani, come noi, sono animali  a sangue caldo e anche loro hanno delle ghiandole sudoripare:  sono collocate nei polpastrelli e nelle orecchie, tuttavia non è il loro metodo principale per espellere calore.

Per noi umani, quando abbiamo caldo, è naturale spogliarci ma per i cani non ha alcun senso “spogliarli” del loro bellissimo pelo perchè non hanno una sudorazione come la nostra! Anzi vi dirò di più, in realtà il pelo aiuta i cani a mantenere la loro temperatura corporea: li protegge infatti sia dal freddo che dal caldo.

Saprete in tanti che il loro pelo si può dividere in due parti: il pelo di copertura più lungo e “duro”, e il sottopelo, corto e molto soffice. Ambedue le parti hanno una funzione: la prima è come uno specchio, riflette il sole e in parte li protegge dai parassiti, la seconda trattiene il calore. Quando la temperatura esterna si fa veramente alta i nostri cani cercano altre soluzioni: si mettono “a rana” sulle piastrelle di casa o cercano dell’acqua in cui rinfrescarsi per esempio..

I cani solitamente fanno la muta due volte all’anno, in autunno si preparano a mettere su il pelo folto per l’inverno e in primavera eliminano la “lanetta” invernale per alleggerirsi.

Non è vero che i cani perdono pelo tutto l’anno, bisogna spazzolarli più frequentemente nei periodi di muta, fargli anche un bel bagno e aiutarli a cambiare il pelo!

Quindi se stai pensando di tosare il tuo cane…non farlo!!! Lo priveresti di una protezione naturale contro i raggi del sole e lo esporresti a scottature e tumori della pelle!!!

N.B. Unica eccezione viene fatta per i cani come il barbone che non hanno sottopelo e hanno una crescita continua per cui bisogna regolare il mantello. Tutti gli altri cani, una volta tosati, il pelo ricrescerà più duro ed ispido e non sarà più bello e naturale come prima!!

error: Content is protected !!